martedì 15 febbraio 2011

La volpe e l'uva...

C’era una volta una volpe, furba e presuntuosa..….
Un giorno spinta dalla fame, gironzolando qua e là, trovò una vigna dagli alti tralicci.
Ecco disse:” finalmente qualcosa di prelibato”.
Tentò allora di saltare spingendo sulle zampe con quanta forza aveva in corpo….
ma nulla.
Calma, si disse:” io così furba non posso arrendermi ma, devo escogitare qualcosa per raggiungere quell’uva”.
 Dopo un breve riposo riprese a saltare ma dopo alcuni balzi, non potendo neppure toccarla,
così disse mentre mestamente si allontanava: “ Pazienza, non è ancora matura, non mi va di spendere troppe energie per un frutto ancora acerbo”.       
  

3 commenti:

La Toni ha detto...

non ci posso credere!! proprio oggi pomeriggio ho avuto a che fare con la volpe della favola!! ^_^

Giulia Giarola ha detto...

E' sempre così attuale questa favola... davvero bella! :P

Daniela ha detto...

@ La Toni.... hai avuto a che fare con chi?!? Oddio, gira gente strana ultimamente :D
@ Giulia: attualissima, soprattutto se ti senti un po' come l'uva....se non te la do non vuol dire che sono acerba! puah..... prima ti corteggiano e poi davanti agli insuccessi ti disprezzano...uomini!

Posta un commento