martedì 1 febbraio 2011

...

..e vorrei chiedere alla vita perchè?
Perchè hai deciso di darla a me se poi, ora, vuoi riprendertela?
Perchè quella sera d'estate hai voluto che ci incontrassimo?
Le nostre vite potevano andare avanti benissimo anche così,
eppure tu,vita, hai preso le nostre mani, le hai unite e ci hai detto:
"Da qui, ora, voi due andrete insieme".
Non ci conoscevamo prima, non era nostra intenzione diventare amiche
eppure, quella sera d'estate, tra tante persone ci siamo scelte.
Ci hai messo davanti mille e più ostacoli,
ma più andavo avanti e più mi rendevo conto che tu, vita,
mi avevi messo accanto la persona di cui avevo bisogno.
Era li per me quando avevo bisogno di piangere e quando avevo bisogno di ridere.
Perchè, vita, hai voluto renderci tanto felici se sul più bello,poi, hai rovinato tutto?
Che senso ha dare felicità se poi tu, con il tuo programma, stravolgi i nostri programmi.
I miei programmi.
Tu, vita, mi hai dato la possibilità di provare la vera amicizia.
Tanti momenti passati insieme, gioia infinita, che però non riescono a colmare
il dolore che tu, vita, mi procuri mentre me la stai portando via.


2 commenti:

Giulia Giarola ha detto...

bellissime parole sull'amicizia..! capisco molto bene quello che stai provando... e so che è difficile, però sono le nostre azioni che determineranno la fine o la rinascita di un'amicizia.. se ne vale la pena, saprete entrambe cosa fare.. :)

Daniela ha detto...

Mah..guarda.. a volte mi sembra che le nostre azioni non determinino proprio niente.... è come se ci fosse, per assurdo, lo spiritello della cattiveria che si prende gioco di noi!

Posta un commento