martedì 5 aprile 2011

L'attesa...snervante, maniacale e paranoica attesa...

Avete presente quando ci hanno fatto studiare Leopardi: " La donzelletta vien dalla campagna in sul calar del sole...bla bla bla" .
Che palle eh?!? Bè quando toccò a me misurarmi col Sabato del villaggio mi fece riflettere molto. Una delle cose di cui sicuramente ho fatto tesoro nei miei studi delle superiori: L'attesa!
Non mi era mai capitato di rifletterci prima, è servito Giacomo per farmi capire che quel tremore, i pensieri, i giramenti di testa e budella tipici dei giorni, ma anche degli attimi, prima di un incontro siano dovuti proprio dall'attesa.

Snervante attesa. Manicale attesa. Paranoica attesa.
Non si può evitare di pensare a come sarà un determinato incontro. Le giornate passano eppure il pensiero è fisso sul momento in cui lo vedrai fuori dalla sua auto.
Sicuramente avrà un paio di jeans e molto probabilmente una camicia.
Meglio arrivare qualche minuto dopo, altrimenti la fottutissima attesa potrebbe distruggermi. Trovarmi sola, con un volante tra le mani a picchiettare con le dita sulla plastica il ritmo di una canzone che, una volta scesa da li, non ricorderò nemmeno.
No, è decisamente meglio arrivare 5 minuti dopo.
Cosa penserà di me, è passato un anno e mezzo chissà se l'effetto sarà ancora quello.
Avrà accettato il mio invito solo per compassione o per altro?
Oddio l'attesa non può che essere paranoica. Andrà come andrà, questo lo so.
Potrebbe essere la serata che mi cambierà la vita oppure una semplice serata tra due persone che si rivedono dopo un po' di tempo.
La peggiore delle ipotesi è uscire dalla serata con due esiti differenti, sarebbe dilaniante dover soffrire ancora. Aver rispolverato qualcosa che per uno dei due non esiste più.
Maledetta attesa. Straziante attesa.

L'unica soluzione è fare un respiro profondo e liberare la mente perchè come insegna Leopardi l'attesa può costruire un sacco di bellissimi castelli che poi la delusione saprà far crollare senza pietà.
Andrà come andrà, sicuramente non vivrò tutta la vita con il rimorso di non averci provato...di nuovo!


Gustav Klimt - L'attesa - 1908


13 commenti:

Laura ha detto...

La fine del sabato del villaggio mi piace...l'attesa la odio generalmente... Odio aspettare... Perchè poi puffff finisce tutto in fretta....peró.... Senza l'attesa cosa ci rimarrebbe?

Daniela ha detto...

Bè direi che dipende....se l'attesa è ben ripagata allora ci rimane da vivere tutto quello per cui abbiamo aspettato!
Se invece è la delusione quello che ci rimane, bè allora si che togliendo l'attesa non rimane nulla!

Emanuele Secco ha detto...

Diciamo che a volte vale la pena aspettare, ma a volte no... chissà. Tanto vale aspettare l'evolversi degli eventi :-)

E.

Redazione ha detto...

In bocca al lupo per la tua attesa! Poi mi fai sapere come va a finire?
L'attesa è snervante, è vero, hai ragione, ma fa anche parte del gusto delle cose, quando vanno bene.
A presto!

Dreamy Melrose ha detto...

GRazie mille per il tuo gentilissimo commento :)
anche io ho meditato x la 1 volta sul significato dell'attesa leggendo quella poesia!!
Quando si tratta di eventi positivi che ci aspettano..l'attesa mi piace tanto xkè mi immagino tutte le cose belle che potrebbero accadere, ma quando si tratta di responsi o situazioni che nn sappiamo bene come andranno..li è proprio snervante!!

In bocca al lupo :) facci sapere come è andata!!

Giulia Giarola ha detto...

l'attesa... che dire a riguardo??? io odio aspettare, non lo sopporto proprio infatti odio chi arriva in ritardo agli appuntamenti... ritardo non di 5 minuti ovviamente.. quelli sono concessi a tutti! ma se uno mi arriva un'ora dopo sarei capace di arrabbiarmi furiosamente! XD comunque in bocca al lupo Dani.... sono troppo curiosaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa!!! non sono certo affari miei ma voglio proprio sapere come andrà a finire.... eh eh.... ;) a presto carissima!

la fenice ha detto...

ahahahahah, adoro questo genere di attesa, quando TOCCA AD ALTRI! io mi faccio prendere dal panico per almeno una settimana in preparazione del grande evento!!!
non mi resta che augurarti in bocca al lupo!!!!

Daniela ha detto...

Crepi, crepi e stra crepi il lupo...
@ Emanuele: Eh si purtroppo non si sa come andrà a finire..se avessi la certezza dell'esito positivo non sarei così paranoica
@ Redazione: Ma certo che ti faccio sapere..si si per carità, ci sarà anche di mezzo il gusto delle cose nell'attesa ma quando questa è finita...nel frattempo: pauuuura!
@ Dreamy Melrose: In genere anche se so che l'esito sarà positivo non mi faccio mai dei buoni propositi...quello è il modo migliore per non rimanere delusi...certo è che se so che andrà tutto bene ora sarei più tranquilla!
@ Giulia: Anch'io sono una che detesta aspettare! Fosse per me dovrei avere sempre tutto subito...peccato che non sempre è così e quindi adesso mi purgo un pochetto..ansia ansia ansia...Comunque sono un pochino anche affari tuoi..se ho deciso di scriverlo è stato perchè volevo un piccolo sostegno morale anche vostro...anche tuo! :)
@ Fenice: ah ecco...grazie per l'appoggio :D Mo me la piglio io l'attesa snervante ma la ruota gira! :)

@ Tutte le signorine curiosette: vi farò sapere..la serata X è domani comunque! pensatemi un pochino :| Uh Uh Uh ansia ansia ansia!

Redazione ha detto...

Rinnovo il mio più sentito in bocca al lupo!
(--> emoticon di pacca sulla spalla)

Daniela ha detto...

Grazie :D ( emoticon di me la sto facendo sotto)

Valentina ha detto...

Adesso sono curiosa anch'io. Tieni presente che sono un'ansiosa da paura che attende generalmente in bagno perchè mi si contorce lo stomaco quando devo attendere le cose, quando ho delle aspettative da cui potrei poi rimanere delusa. Eppure quando per paura ho preferito non attendere ma scappare mi sono pentita sempre meglio una delusione e il rimorso di aver fatto qualcosa che il rimpianto di non averla fatta....vada come vada non mi pentirò di non averci almeno provato. In bocca al lupo. Un abbraccio

Daniela ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Daniela ha detto...

Oramai domani sono obbligata a scrivere il responso della serata! :D
no va bè, son qui che ho le gambe che fanno giacomo giacomo però , come dici tu, non riuscirei a vivere con il rimpianto di non averci provato! :)

Posta un commento