mercoledì 13 aprile 2011

Italia - Ecuador....

Io ho un collega. Più di uno a dir la verità, ma questo....
Mi sono detta "ignoralo" "fa come se non ci fosse" ... mi ha smiolato talmente tanto la......   pazienza che non riesco a non dedicargli un post!
Lui è ecuadoriano,e non ditemi che si dice ecuadoregno perchè ho letto che si può dire in entrambi i modi...
Bè insomma lui viene dall'ecuador. E' fisicamente identico a tutti quelli che si trovano alle bancarelle e che di solito hanno ponchi con ricamati sopra i lama, scacciapensieri, zufoli di legno e quelle marionettine che si infilano nel dito...
Non poteva come tutti i suoi amici starsene alle bancarelle? No lui no, ha fatto il figo, ha voluto cambiare lavoro  e diventare il mio collega!
E' tipo da 4 anni che me lo trascino dietro... subito dico la verità mi stava simpatico!
Questo carattere latino, solare....non capiva un acca di italiano (non che adesso comprenda tutto tutto...)
Probabilmente poi ha risvegliato il suo animo caliente e ha cominciato a farmi il filo.....
Io, che all'epoca ero una persona timida e debole, cercavo di deviare i discorsi...
Gli dicevo "si forse nella prossima vita quando tu sarai Brad Pitt e io Angelina Jolie..."
Poi lui ha cominciato a essere insistente....messaggi al cellulare e su facebook...
All' ennesimo tentativo di abordaggio in chat, due anni fa, mi scivolò la freccetta del  mouse sul pulsante "elimina amicizia...." clic! ops!
No va bè anche perchè mi ha detto che andava a vedersi le mie foto in continuazione...che schifo!
Poi, come sempre succede, se agli uomini non gliela dai interviene il loro lato orgoglioso e ti rendono la vita impossibile!

Mi dispiace per lui però, perchè io sicuramente sono molto più forte rispetto qualche anno fa e non ho nessun timore a mandarlo in mona!
"Dani, ma jo te amo..perchè no me dai una possibilità ?!?" "Perchè mi fai schifo? Perchè piuttosto divento lesbica? Perchè sono disperata ma non così tanto? ...dimmi tu la versione che preferisci..."
A queste dure prese di posizione solitamente segue un periodo in cui diventa insopportabile!
"Hey cicciona, vieni a darmi una mano..." "Scusa, rompipalle...hai detto qualcosa?"
Critica il mio lavoro, il che è una cosa che mi da molto fastidio anche perchè se non hai le competenze non parlare! Se non sai come si fa una determinata cosa taci!
Arriva al punto in cui davvero devo far finta che non ci sia...è impossibile da sopportare!

Una volta ha osato tirarmi una cavalletta morta sulla scrivania del computer...ovviamente sa che odio quelle bestiacce. Risultato: non gli ho parlato per una settimana...! Perchè avrei dovuto?
Purtroppo io non ho un animo vendicativo...ed è fortunato! Molto fortunato!

Tranne ieri. Le persone buone hanno un difetto: se continui a stuzzicarle in continuazione prima o poi esplodono nella maniera peggiore.
Quando sono girata di spalle, lui è solito darmi il colpetto con gli indici a livello reni, che mi fa letteralmente saltare...oltre che a darmi un fastidio tremendo...e anche questo lui lo sa!
All' ennesimo tocchetto ieri, non sono riuscita a trattenermi. Mi è scattata una specie di molla.
Mi sono girata indietro e gli ho stampato la mia bella manona sul braccio! .. e me ne sono andata con le dita che mi pulsavano!
Dopo due minuti lui torna da me e mi dice "Sei la prima donna che mi prende a schiaffi" "Schiaffo? sarà mica uno schiaffo quello..."

Ogni tanto ci ricade con le avance ma sa già di aver perso in partenza. E' l'unica persona che mi chiama amore...che tristezza! Quando lo fa però non mi volto.."Amore, amore, amore, amore...oh Dani sei sorda?" "Eh? no bè sentivo che chiamavi amore e non ho visto nessun amore intorno"

Principalmente siamo sul piede di guerra, ed è snervante uno che continua a punzecchiarti, tirarti palline di scotch, farti lo sgambetto quando passi, piantarti gli indici nei reni, chiamarti cicciona, rubarti le forbici, le penne, dirti che sei un'incapace.....

Lui ha solo la grande, grandissima fortuna che a forza di stuzzicare la mia pazienza non mi si drizzano i capelli, divento bionda platino, mi si ingrossa una vena in fronte e al grido di Kamehameha io non cacci fuori un'onda energetica!

14 commenti:

Insight ha detto...

A mio avviso siamo in pieno campo di "molestie sessuali" che, se non ricordo male, sono procedibili d'ufficio (ovvero non ti devi pagare un avvocato e querelarlo).
Poi la situazione la conosci tu però la cronaca insegna che questo tipo di comportamento va segnalato e stroncato sul nascere.
Superiori, colleghi o sindacati sono in molti che potrebbero sussurrargli qualche parolina al'orecchio prima che a farlo siano un paio di CC.
Guardati le spalle, cowboy.
Ciao.

Johnny10 ha detto...

Concordo pienamente con Insight... In pieno campo "molestie sessuali". Forse basterebbe una minaccia...

la fenice ha detto...

ahahahahah adoro questa tua versione super sayan!! tralasciando le battute.. hai provato a parlarne con il tuo capo o con qualcuno che potrebbe convincerlo a desistere?

Laura ha detto...

Oddiooooooooooo sto morendo dal ridere...me lo immagino tipo gli umpalumpa...però col flauto con le canzoni mo' peruviane...a farti una serenata da vomito...e tu gli prendi il flauto e glielo pesti in testa: teng teng...!!!! Oddio Dani....ahahahahah, sto ancora lacrimando...vai a leggere quello della tua fantastica sabbia colorata cosa mi faceva...è tra i commenti miei!!! Oddio ahahahah

Laura ha detto...

Ah Dani, ho messo anch'io il countdown ...che ho trovato molto carino...:)

Daniela ha detto...

@ Insight e Johnny10: no, non è ancora così pericoloso! Dico davvero...ha solo il grosso difetto di saper rompere le balle in maniera magistrale...non preoccupatevi! :)
@ La fenice: lo sanno tutti che lui ci prova :) infatti ci si ride anche sopra! si ma che culo però....l'unica che mi corteggia è sto qua!
@ Laura: è esattamente un umpalumpa..potrei chiamarlo così ma non capirebbe e allora non ci sarebbe gusto a sbeffeggiarlo!

Filippo ha detto...

Minaccialo, Dani. Funziona sempre, se metti in mezzo la legge magari capisce.

Ti racconto un aneddoto che mi ha fatto molto riflettere.
L'altro sabato ero con amici al Baloon, il mercato all'aperto più grande di Torino. Questo tipo di mercato tratta roba usata, suppellettili, cazzatelle, mobili antichi, vestiti usati, vintage e quant'altro. Beh, ci eravamo fermati ad una bancarella che vedeva occhiali da sole, rubati e non, nuovi, usati, taroccati, originali... insomma immagina dei tavoli pieni, stracolmi di occhiali da sole. Il prezzo era chiaro: un paio 2 euro, 3 paia 5 euro. La tipa della bancarella era una signora italiana sulla quarantina, tranquilla, faccia contenta, tipico atteggiamento da commerciante di mercato. Insomma, a un certo punto arrivano due tipi di colore, non ho idea di che che nazionalità fossero, non me lo sono chiesto e, molto sinceramente, non mi interessava. Fatto sta che questi due ragazzi (vestiti tamarri, occhialone marcato, borsa a tracolla) si mettono a prendere degli occhiali. Poi si voltano verso la proprietaria e le sparano:
- "Quanto li vendi?"
lei ripete la solita tiritera
- "Un paio 2 euro, 3 paia 5 euro".
Hanno avuto il coraggio di rispondere con
- "Dai amica, passameli a un euro"
Gentilmente la tipa ha riferito loro che no, non poteva "passarglieli a un euro" il prezzo era 2, fine della storia. Si son messi a parlare nella loro lingua e a ridere come capre di montagna, poi ha pagato, suo malincuore, e se ne sono andati.
Mi son girato verso i miei amici che avevano le mani in mezzo agli occhiali e ho semplicemente detto:
- "Un tempo eravamo noi che contrattavamo con loro alla bancarelle. Adesso i ruoli si sono invertiti?"

Sono rimasto assolutamente senza parole. Insomma, non sto parlando di razzismo. Ma il fatto che abbiamo passato tempo nella situazione inversa non vuol dire che adesso loro debbano restituirci il favore. L'umiltà dovrebbe sempre essere al primo posto nella scala dei valori del vivere civile, che tu sia bianco, nero, giallo o fucsia.
E qui mi pare invece che stiamo perdendo di vista l'obiettivo.
Soprattutto se non hanno nemmeno la decenza di imparare correttamente l'italiano.

Ciao Dani :-)

Giulia Giarola ha detto...

ahahahha povera Daniiiii!!! dev'essere una rottura di maroni allucinante quel tipo!!!! XD XD XD mamma mia... io gli avrei già spaccato la faccia a testate! XD a sto punto proverei con l'indifferenza totale... incazzarsi non serve a nulla a quanto pare perché sto tizio non capisce neanche l'alfabeto.... che incubo! non sopporto proprio i ragazzi che insistono, quando dico no è no! però ci sono alcune persone che evidentemente non si rassegnano nemmeno di fronte all'evidenza... oppure questo qua non ha una mazza da fare e si diverte a romperti la bagiana.... la prossima volta prova ad ignorarlo del tutto... così vedi come reagisce!! proprio fai finta che non esiste e non rispondergli se non per cose che siano solo di lavoro.... ;) dai tienici aggiornati su sto maniaco!! XD XD un bacione! :D

Daniela ha detto...

@ Filippo: bè io non volevo metterla sul piano dello straniero assolutamente! Anche perchè il mio collega ha preso la cittadinanza...
@ Giulia: uso spesso l'indifferenza contro di lui...gli parlo solo se strettamente necessario...ci sono giorni in cui mi gira bene e allora lo insulto, altri in cui gira male e per me diventa il nulla più totale.."romperti la pagiana"....buahahahahah :D

Daniela ha detto...

pagiana soprattutto... :D

Laura ha detto...

Dani all'umpalumpa che rompe la bagiana pestagli la manina ogni tanto fa sempre bene. Sai che gli umpalumpa vanno messi in riga...oddio sto' post è stupendo...ahahah! Comunque se vuoi ti aggiungo quello delle sabbie di Marsa...lo stolkatore creativo sabbionatore...aahahah

la fenice ha detto...

allora mi sa che ti devi rassegnare!!! a questa piaga!

Dreamy Melrose ha detto...

L'unica maniera per allontanarlo forse è creargli ribrezzo!!Non so..parlagli del tuo grave problema di aerofagia o del fatto che fai la cacca almeno 7 volte al giorno e piuttosto odorosa!!La gente cosi' è una piaga...sembra impossibile da eliminare!!!

Redazione ha detto...

E' incredibile e troppo divertente come tu riesca nel tuo blog a parlare così dei fatti tuoi! Mi fai morire!!!!
Secondo me se gli fai leggere questo post o ti denuncia o fa le valigie e parte verso l'Australia e una plastica facciale!

Posta un commento