lunedì 19 dicembre 2011

Riuscirò a trovare il Natale?.quello vero però..!

C'ero una volta io!
Io che una volta al Natale un pochino ci credevo!
Io che cominciavo a fare il presepe mesi e mesi prima del fatidico 25 dicembre e riuscivo comunque a finirlo per un pelo.
Io che passavo un intero pomeriggio da Obi per comprare tutto il necessario: gesso, cartoncino pastalegno, legno..e poi tutti i ferri del mestiere: taglierino, colla vinilica, pennelli, colori a tempera....
Io che ogni serata libera la passavo in cantina che per qualche mese diventava il mio bunker personale...e mi piaceva, mi piaceva eccome!
Fare le casette ma soprattutto tutti gli interni dai mobili ai bicchierini appoggiati sulla credenza! Tutto curato nel minimo dettaglio...
C'ero una volta si, perchè quest'anno non è stato così! Quest'anno non ci sono riuscita, forse più mentalmente che fisicamente...
Quest'anno pensare al presepe era un enorme peso e non mi sono presa questa briga!
L'ho trovato fatto da mia mamma domenica scorsa, quando sono tornata a casa da Milano. E' carino..con il muschio, le lucette e la grotta..ma non è il mio presepe!
Fosse stato per me probabilmente in casa mia il Natale non sarebbe arrivato..non lo sento..non ce la faccio!
Non me ne frega niente dell'albero, che ho sempre odiato ancor di più quest'anno..le lucette, le palline attaccate ai vetri della finestra...! Indifferente...!
Quest'anno il Natale passerà e io non me ne accorgerò nemmeno, in compenso se ne accorgeranno la bilancia e la cerniera dei pantaloni perchè probabilmente l'unica cosa che mi resterà di questo Natale sarà un chiletto causato dalle varie cene  ancorato al mio sedere...

Mancano ancora sei giorni, non tutto è perduto!
Il Natale 2011 sarà ufficialmente battezzato il Natale della crisi, dove finalmente un po' di ciarpame e inutilità è stato eliminato....non tutto il male vien per nuocere insomma!
Ai regali non si riesce ancora a rinunciare, non tutti, ma se qualcosa bisogna regalare ecco che ci si orienta verso qualcosa di utile, qualcosa di sensato, qualcosa di economico magari fatto con le proprie mani, non sarà un oggetto dal grande valore commericale ma sicuramente lo è dal punto di vista sentimentale!
Dicevo.....non tutto è perduto!
Magari il tempo del silenzio lo trovo...magari trovo quel briciolo di Natale che cerco nella compagnia delle persone a me care....
Forse soffermandomi a guardare quel presepe qualcosa arriverà, anche se quel presepe non è il mio!

Tutto sta nel riuscire a fermarsi, perchè il Natale, quello vero arriva se sai fargli spazio, se tra le mille cose gli dedichi del tempo. Il Natale vero arriva nonostante tu riesca a dimenticarlo.

...e questo è un augurio che mi faccio: mancano sei giorni...riuscirò a trovare un po' di Natale?..quello vero però...!

6 commenti:

Alice Earinë ha detto...

Ti auguro di trovare il tuo Natale =)

Francescast.84 ha detto...

io te lo auguro di passare un natale vero ... quest'anno lo desidero ardentemente, per cacciare almeno via per un giorno, i malumori. Sì, è proprio il natale della crisi, quella dove anche io, ho dovuto chiedere un regalo utile [cambiare le ruote della macchina logore], però, nonostante tutto voglio solo una festa serena e tranquilla, con tanti sorrisi e un diversivo per non pensare al giorno dopo.

baci

TestadiC ha detto...

L'unica cosa che potrebbe di buono portare questa crisi sarebbe ridimensionarci un po' tutti (io prima della lista) e farci vivere un Natale di sentimenti veri, di affetti, di vicinanza.. Io ce lo auguro!!!

Selena ha detto...

Io amo il Natale , ma quest'anno sento porprio che mi sta sciovolando dalle mani. A questo punto spero solo che passi il più in fretta possibile!
Ti auguro tanto di riuscire a trovare il tuo!

Giulia Giarola ha detto...

l'immagine al post è azzeccatissima... ;) anche io sono sempre un po' combattuta in questo periodo dell'anno... Quest'anno un po' di spirito natalizio ce l'ho... ma non troppo! è una festa che mi ha sempre lasciato abbastanza indifferente... non vedevo l'ora che passasse per festeggiare il mio compleanno! ;) me lo ricordo il tuo presepe... bellissimo!!!! dai vedrai che anche questa crisi passerà... quando la mente è affaticata non c'è niente da fare... solo riposare! :P buona feste Dani!

Redazione ha detto...

Ciao socia, alla fine questo Natale l'hai trovato?
Come dici tu, questo è il Natale dove si eliminano le cose inutili e si torna a quelle vere: le amicizie, lo stare con le persone con cui davvero vogliamo stare, il fare un regalo pensato e sensato esclusivamente a chi teniamo davvero.
E poi mica saresti anormale a non sentire lo spirito natalizio. Lo spirito natalizio non è un interruttore che puoi accendere e spegnere a tuo piacimento. Evidentemente hai tante cose per la testa e forse non hai la serenità per pensare al Natale e a tutte le cose piacevolmente frivole che comporta.
Sei pronta però per domani? Perchè ti voglio sommergere di spirito natalizio, sappilo!

Posta un commento