venerdì 30 dicembre 2011

Le mie gite "smaltisci il Natale": Verona

Questo post è la continuazione di quello di ieri..vi ricordate?!? Le gite smaltisci il Natale?
Dopo il tour di Padova eccomi qui a parlare del tour di Verona.....dai pensatelo..Verona?!ma ci abiti a Verona.....eh no, io abito in provincia di Verona e della città so gran poco, ecco perchè con un'amica (che sa ben poco anche lei) abbiamo deciso di andare in gita nella nostra città!

Mercoledì 28 - GITA A VERONA
 
Partenza ore 10.00, direzione Verona...basta uscire dalla tangenziale e addentrarsi nel traffico cittadino per farsi prendere dal panico..dove cacchio parcheggiamo? Chiamata d'emergenza ad un'amica che invece di città ne sa qualcosa "Ti prego, facci parcheggiare!"
E non so come cacchio abbia fatto ma a memoria,semafori e viuzze comprese, ci ha fatto parcheggiare! 
Pronti via dunque per la nostra gita a Verona...
Attraversando ponte Navi ci ritroviamoesattamente di fronte alla chiesa di San Fermo.


San Fermo

La particolarità di questa chiesa è che in realtà di chiese ce ne sono due! Dal portone d'ingresso si accede alla chiesa superiore, edificata nel 1300 circa. Grandissima, dai colori chiari che contrastano fortemente con il soffitto scuro, interamente fatto di legno, e che è forse la parte più interessante della chiesa superiore! Passando per una porticina posta a lato della chiesa e scendendo lungo angusti scalini, ecco arrivare alla chiesetta inferiore.
Di epoca precedente, costruita intorno al 1100, si mantiene quasi perfetta questa chiesolina dall'odore acre (non ci sono finestre laggiù) e ancora in parte affrescata.

Arena
Una volta riemerse dai sotterranei di Verona ci incamminiamo verso il centro dove si erge tronfia e maestosa la nostra amatissima Arena.
Non siamo entrate perchè, almeno quella, la conosciamo! 
Decidiamo, quindi, di andare a vedere la tomba di Giulietta....Purtroppo è a pagamento e sinceramente non ne vale la pena, quindi decidiamo di lasciar correre la visita alla tomba...che poi, mi son chiesta: chi c'è dentro? sempre che ci sia qualcuno...
Non vediamo la tomba però vediamo all'ingresso il mago Casanova, quello di striscia la notizia...si,proprio lui..a passeggio con una biondona!
La mattinata si conclude con il pranzo al Mc Donald's, scelta che poi risulterà fatale!

Fatte riposare le gambe e accomodato lo stomaco, tocca a Castelvecchio con annesso il Ponte Vecchio.
Castelvecchio e Ponte vecchio

Castello medievale che risale  al 1300 circa e costruito dagli Scaligeri...E' enorme e ancora ben conservato....dal castello si accede diretamente al Ponte Scaligero o Ponte Vecchio che attraversa l'Adige....non sto qui a dirvi che castello e ponte erano a difesa della città perchè insomma come tutti i castelli...si sa!
Belli comunque, belli entrambi con tutti i mattoncini..e il marmo..inutile dire che i veronesi hanno buon gusto evidentemente :)

Il balcone di Giulietta
Terminata la visita al castello e al ponte ci spostiamo di nuovo verso il centro per andare a vedere la famosissima Casa di Giulietta con il famosissimo balcone. Io personalmente trovo che sia abbastanza triste che Verona sia ricordata soprattutto per questo angolo di fintume..Bella la storia di Romeo e Giulietta, bello voler ricreare l'ambientazione, bello tutto per carità...ma vendere lucchetti al negozietto di souvenir per attaccarli al cancello di Giulietta anche no dai...cioè chi se ne frega!
tocca la tetta
Ma la fama di Verona è stata costruita anche sopra questa storia e allora va bè...noi ci siamo limitate ad andarle a toccare la tetta! Porta fortuna...dicono!
Abbandoniamo la donzella dalla tetta destra oramai consumata e ci dirigiamo verso la parte più faticosa del nostro tour: la torre dei Lamberti...e i 368 scalini della torre del Lamberti.
la costola
Per arrivare alla torre bisogna passare prima da Piazza Erbe e passando sotto ad un arco, arrivare in Piazza dei Signori...chi se ne frega direte voi...e no.. me ne frega invece perchè passando sotto a questo arco se alzate il naso, vedete che attaccato a penzoloni sopra la vostra testa, c'è un osso che alcuni dicono essere la costola di una balena, altri di un dinosauro! Le origini di quell'osso rimangono un mistero ma la tradizione e le dicerie dicono che proprio sotto quella costola si videro per la prima volta Romeo e Giulietta...eh si..sempre loro!
Ma stavamo dicendo...torre dei Lamberti

Torre dei Lamberti

Arriviamo all'entrata, pronte a fare il biglietto....vi ricordate la scena del giorno prima a Padova?!? ecco, probabilmente ho una faccia da "non voglio pagare il prezzo intero" perchè la scena alla biglietteria è stata questa:
Mia Amica: Due interi per la torre
Bigliettaro: avete qualche possibilità per far la riduzione? Siete studenti?
Mia amica: Ehm...no!
Bigliettaro (guardandoci con occhio furbo): vi rifaccio la domanda..siete studenti?
Dani e amica: eh si....eccome! e siamo anche brave...
Bigliettaro: ok, allora vi faccio il biglietto ridotto!
Facciamo i gradini o andiamo su con l'ascensore?
Gradini..ma che domande!
e via allora.....e pant pant pant..si sale ma...vi ricordate del pranzo al Mc Donald's? ecco...promemoria per il futuro: mai più! Santa Madonna penso che se fossi andata su con le tasche piene di sassi sarebbe stato meno pesante delle patatine del Mc Donald's sullo stomaco...Riusciamo comunque ad arrivare in cima e da li la vista è fantastica e con la bella giornata di sole che c'era si vedeva tutta Verona..e anche di più!
Scendiamo dalla torre e con un buon mix di vertigini e tremarella riusciamo a tornare di nuovo a toccare terra!

Dalla torre ci spariamo in sequenza la bellissima scalinata del Palazzo della ragione, il Dante serioso e imponente di Piazza dei Signori e le Arche scaligere complesso funerario che raccoglie molte delle salme degli Scaligeri uno tra tutti Cangrande...la cosa curiosa di questo monumento secondo me sono le cancellate, fatte di ferro dove si possono distinguere in sequenza delle figure floreali che racchiudono una scala, simbolo di Verona! Dopo aver visto il cuore pulsante di Verona facciamo una breve tappa alla casa di Romeo...questa non tutti sanno che esiste, compresi alcuni veronesi doc però c'è.......


E ora tocca ad un piccolo gioiellino! La chiesa di Santa Anastasia...che poi non è nemmeno tanto piccola!

Santa Anastasia

Da fuori sembra una chiesa normale, bella per carità..ma normale! La vera bellezza di Santa Anastasia è dentro le mura....non si può non rimanere a bocca aperta...colonne un tempo interamente affrescate, oggi purtroppo decorate solo in parte. Il soffitto...splendido! Cliccate sull'immagine per ingrandirla per rendervi conto di quanto sia assolutamente fantastico..e immaginate che tutta la chiesa è così....
Vuoi per la stanchezza o vuoi perchè la chiesa merita davvero di farlo, ci siamo sedute su un banco e siamo rimaste a guardare...semplicemente!
La cosa buffa di questa chiesa si nota all'uscita, con le acquasantiere a forma di gobbo....fanno troppa pena poveretti!

Ponte Pietra
Usciamo dalla chiesa e passando per Ponte Pietra ci incamminiamo verso gli scavi romani...Non capendo bene da dove cavolo si entri ci troviamo a salire su per un sentierino che ci regala degli scorci di Verona davvero piacevoli.
scorcio
Cammina cammina, ci troviamo senza neanche volerlo a Castel San Pietro...E del castello, vi dico la verità, ce ne frega anche poco perchè ci troviamo davanti ad uno spettacolo di gran lunga migliore....Il tramonto sulla città di Verona è qualcosa che toglie il fiato...
Sono sempre stata piuttosto sfigata a fotografare i tramonti..vuoi perchè arrivavo all'ora sbagliata o perchè di fronte ad un bellissimo cielo mi ritrovavo con la batteria della reflex scarica, di solito non riesco a fare foto al tramonto...
Ma questa volta ci sono e continuo a scattare, quasi a non voler far finire quel momento magico.

Tramonto su Verona


 Il sole scende ed è ora di tornare verso la machina...
Passiamo di nuovo verso il centro e ho la possibilità di catturare qualche altra bella immagine di una Verona quasi completamente spenta.

Verona by night


Voto alla gita: 10.....
Abito in una delle città più belle d'Italia e non mi ero mai presa una giornata per apprezzarla fino in fondo!
Le cose da visitare sarebbero state ancora molte ma per vedere tutto servirebbe almeno un weekend, ma Verona è li dai tempi dei romani e non credo che abbia intenzione di scappare proprio adesso... :)


Fine della pappardella!
Volevo ricordarvi del mio give away.....tra un po' scade quindi per chi non si fosse ancora iscritto vi ricordo che mancano solamente due giorni!



6 commenti:

Alice Earinë ha detto...

Devo tornarci!!!

MichiVolo ha detto...

hai scelto due città che desidero vedere!
buon anno!

roberta ha detto...

Wow non sono mai stata a Verona, avevo già voglia di visitarla, ma adesso desidero andarci prima possibile.
Per il 2012 è questo il mio desiderio: viaggiare un po' di più, vicino o lontano, in Italia o all'estero non importa, ma voglio vedere, girare, nutrirmi di cose belle. Tra un esame e l'altro, vorrei passare l'anno con la valigia in mano!

Dani :) ha detto...

Verona è un ameraviglia :)..anche Padova eh, però secondo me la mia città ha qualcosina in più...forse proprio perchè è la mia città :D

Amarillys ha detto...

é il post che fa per me!pensavo di venirci in questi ultimi giorni di festa con il mio ragazzo e adesso so anche cosa vedere!

Dani :) ha detto...

ce ne sarebbero tantissime altre da vedere..il mio consiglio è di cercare su internet quello che vuoi vedere, procurarti una cartina e fare un percorso intelligente altrimenti non ce la fai a vedere tutto :)

Posta un commento