mercoledì 1 agosto 2012

Tifosi da divano: criticoni e fanfaroni....ma basta!

Io sono una sportiva, anzi no, una super sportiva...si ma da divano però nel senso che mi piace moltissimo guardare lo sport in tv, per praticarlo invece deve essere uno sport di squadra altrimenti mi annoio!
Bè essendo io cintura nera di sport da divano, quest'estate sono andata a nozze tra europei di calcio e olimpiadi.
Ho fatto una super scorpacciata di sport e non è ancora finita.
Sono partita a Giugno con gli euopei appunto e con lo sport che più in assoluto preferisco (chi mi legge spesso, sa già l'affinità che ho con questo sport) : il calcio.
Bene....sappiamo tutti la storia della squadra azzurra durante il torneo: partite del girone sofferte, qualificazione arrivata per grazia divina (anzi..spagnola), due grandi partite con Inghilterra e Germania e poi il ko in finale proprio con la Spagna.
In contemporanea all'europeo giocato sul campo, si giocava anche l'europeo nei vari social network.
Bene.... ci sono poche cose che mi fanno veramente girare le balle: i camion lenti la mattina quando sono in ritardo al lavoro, la gente che non risponde agli sms e gli italiani che non tifano italia.
Ultimamente seguo Twitter più di Facebook e devo dire che durante le partite dell'Italia ho smesso di collegarmi perchè mi innervosiva leggere quella marea di critiche insulse e insensate contro la nostra nazionale...
Che poi......Insulti e critiche durante la fase a gironi, poi eeeeeehhh tutti super italiani e tifosi degli azzurri dopo la vittoria contro Inghilterra e Germania, per poi tornare anti-azzurri dopo la finale con la Spagna! no ma....ce la facciamo?!? ma che cazz.......

Passato l'europeo ecco arrivare le olimpiadi, bellissime e adorabili olimpiadi.
Ci hanno detto che sarebbero state "olimpiadi rosa" nel senso che ci si aspettavano grandissime cose dalle nostre femminucce piuttosto che dai maschieti che son sicura hanno tirato un sospiro di sollievo nel vedersi togliere enormi responsabilità di dosso.
Ma tra tutte le femminucce volate in quel di Londra, su due la stampa si è particolarmente focalizzata: Valentina Vezzali (che personalmente stimo tantissimo) la nostra porta bandiera a caccia del quarto oro consecutivo ma soprattutto lei, Federcia Pellegrini (che personalmente stimo tantissimo) la nostra piccola star.
Arrivata a Londra per fare il pieno d'oro, su di lei le aspettative erano enormi.
Federica Pellegrini di qua, Federica Pellegrini di la....é tecnicamente la più forte, questo lo sappiamo, tant'è che a livello fisico è contro se stessa visto che detiene ogni record possibile e immaginabile, per migliorarli deve praticamente battersi.
Bene, arriva a Londra carica di tutte queste aspettative...e su Twitter che si dice? oh bè, su Twitter è tutto un "forza Fede", prima del tuffo in acqua si intende perchè poi, quando Fede non arriva, ecco che comincia a spuntar fuori gagliarda l'ignoranza più totale.
Le critiche fioccano e le battute, anche grazie alla pubblicità della Pavesini che la vede come protagonista, vengono servite su un piatto d'argento.
"Cosa fa Federica Pellegrini quando non nuota?!?un cazzo evidentemente.."
"Federica Pellegrini vuole prendersi un anno di pausa. All'Isola dei Famosi. "
"Ora vai capire: o troppo sesso o troppi Pavesini! Cosa fa quando non si allena? Non lo so, ma dovrebbe allenarsi!"
.....
Non so voi ma io la scena me la immagino così:
Ore 20.30, la Pellegrini fa il suo ingresso in acqua
twitter "Vai Fede, orgoglio italiano"
Ore 20.32 la Pellegrini arriva quinta
twitter "Pellegrini mangia meno Pavesini va.."
e adesso risediamoci a tavola a rimpizzarci di gelato oppure stravacchiamoci per bene, piedi sul tavolino, birra e ruttazzo da paura!

Ma come siamo piccoli, ma come siamo idioti e fanfaroni!
Si, ve l'avevo detto che questa è una delle poche cose che mi fanno girare i maroni!
Bravi a criticare, bravi ad insultare, senza neanche farci passare per l'anticamera del cervello che chi è su quel blocchetto di partenza prima di tutto ha già vinto essendo presente ad una olimpiade e se si parla di un'atleta ai livelli di Federica, giù il cappello perchè di uno sportivo si guarda una carriera non una singola gara.
Dispiace, questo è vero, ma da qui ad arrivare a prendersi la libertà di criticare una vera numero1, quando noi nuotiamo ancora con i braccioli e facciamo il bagno con la paperella, questo no!
Eh no cazzo! eh no.......
E perchè la Pellegrini ha mollato, e perchè la Pellegrini non ha nuotato con la solita grinta, e perchè la Pellegrni era affaticata, e perchè la Pellegrini sta con Magnini, e perchè la Pellegrini fa vinta mondana, e perchè la Pellegrini compare su Novella 2000, e perchè la Pellegrini di qua e perchè la Pellegrini di la.....
oh ma basta!
...comunque l'ho sentita stamattina, si si, ho sentito la Pellegrini e mi ha detto che a tutta la squadra olimpica di fanfaroni consiglia una ricetta:
Pavesini con uno splendido contorno di cavoli di produzione propria!



2 commenti:

Selena ha detto...

Non sono una fan del calcio (mai stata), non ho seguito gli europei ma seguo volentieri le olimpiadi (visto che siamo eccelenti in tante altre cose invece del calcio...) e ho notato anch'io tutto questo criticare di cui parli. Il problema è che non è solo sui social network ma anche da tutte le altre parti: tv, radio, riviste. Prima incoraggiamo e poi critichiamo. Ma è facile per noi italiani pigroni criticare stando seduti sul divano bevendo birra e mangiando patatine...

Marco ha detto...

spero non mi odi, ma il patriottismo sportivo non ce l'ho proprio, e sentire i commentatori-tifosi - ultimamente Diana Bianchedi - mi fa venire voglia di tifare contro! La Pellegrini non la sopporto, è più forte di me. La tifavo agli inizi (2007), poi appena si è mostrata per quello che è - arrogante e presuntuosa - non ce l'ho fatta più. Essere arroganti e presuntuosi per giunta conviene poco in uno sport dove un atleta difficilmente dura più di 3-4 stagioni! La mia preferita è Missy Franklin. A mia discolpa, comunque, non ho voltato gabbana durante il torneo.

Posta un commento