giovedì 12 luglio 2012

Esperienze da supermercato...

Sono ancora qui..pensate un po' che roba..una si finge morta per un mesetto e poi torna a scrivere due post in due giorni!
..bè comunque non è della mia normalità che vogliamo parlare (anche perchè.....uhm....)
bè insomma, volevo raccontarvi una cosa che mi è successa oggi.
Questa settimana convivo con un uomo: mio papà!
Abbiamo spedito mamma e fratello in campeggio rispettivamente come cuoca e animatore e siamo rimasti a casina noi due.
Grandi problemi non ce ne sono, siamo grandi e sappiamo benissimo badare a noi stessi finchè ieri padre si rende conto che è mercoledì e che da quel momento in poi non ha senso vivere senza ghiaccioli e birre!

Papà "Dani devi andare a fare la spesa domani?"
Dani " bè a dir la verità no..!"
Papà " eh perchè sai.....mancano i ghiaccioli e dopo cena bisogna mangiarlo..."
Dani "bè io non credo che sia....."
Papà "ah..e serivrebbero anche le birre"
Dani " va ben.."

..eh bè..mica si può continuare a vivere senza ghiaccioli no?!?
..e così questa sera, dopo il lavoro, sono passata al supermercato.
Figuratevi la coda che c'è alle 18.30 alle casse. Spese piccole di chi, dopo il lavoro, passa a prendere quel paio di cosette senza le quali non si può assolutamente vivere.
Me ne sto tranquilla in coda aspettando il mio turno quando una vecchietta si materializza davanti a me e mi chiede

Vecchietta " non ci sono le casse veloci in questo supermercato?"
Dani " eh no mi dispiace!"

e così, sbuffando e parlottando, si mette in fila dietro di me.

Arriva il mio turno e appoggio le mie cose sul nastro trasportatore (si chiama così poi?!?) della cassa e finchè aspetto che la spesa della persona davanti a me venga battuta, la vecchietta, che da adesso chiameremo vdm (vecchia di merda) comincia a sboffonchiare di nuovo

vdm "no ma guarda che lentezza che hanno qua le commesse, guarda..guarda li come si muove lentamente questa"
Dani "bè signora....sono le sei e mezza sarà anche un po' stanchina a dir la verità"
vdm "no ma non si può....nei grandi supermercati sono sempre super velocissime"
Dani" ---"
vdm " no ma dai, guarda che lentezza anche a dare i soldi di resto"
Dani "io credo sia solo stanca"
vdm " bè io non so che lavoro fai tu, ma se io fossi il tuo capo e tu fossi così lenta ti avrei già licenziata!"
Dani "per fortuna ora faccio un altro lavoro ma per queste casse ci sono passata anch'io e le assicuro che trascorrere l'intera giornata in piedi, alla cassa, oltre a non essere il massimo della vita è anche parecchio stancante"
vdm "---"

com'è che fa quella canzone...." Pensa, prima di parlare pensa, prima di dire, di giudicare prova a pensare..."
Cosa ha imparato la Dani da questa avventura?
1. Il cervello va SEMPRE collegato prima di aprir bocca...ci si potrà risparmiare così grandissime figure di merda.
2. Le vecchiette non sono sempre simpatiche e adorabili come nei film.

4 commenti:

Selena ha detto...

Io le avrei dato un bel pugno. Che poi, la vdm, ma che ca**o ha da fare? Non può andare al supermercato quando non c'è un cane??? Me lo sono sempre chiesta.

secondo binario ha detto...

a me è successo lo stesso stamattina all'ufficio postale!!!

Redazione ha detto...

Hai fatto bene a darle quella rispostina! Che fretta avrà mai avuto? E perchè sono sempre le vecchiette che non hanno niente da fare ad avere una fretta del demonio????
Brava socia!!!

chaillrun ha detto...

:) hai fatto (anche) bene, perché hai fatto/detto quello che (tu) sentivi andava detto in quella precisa situazione.
Per il resto (poi) è sempre una questione di tolleranza e di educazione.

Posta un commento