giovedì 23 febbraio 2012

....e il vincitore di Sanremo Razzi Umani 2012 è.....

Si...sono qui a parlarvi di Sanremo, e quando oramai tutto è già stato detto e scritto eccomi qui (buongiorno) a commentare il festival!
Che poi diciamocela tutta come sta, il festival lo vince chi poi vende i dischi e chi viene passato per radio, non tanto chi porta la statuetta a casa!
Il festival 2012 l'ho seguito proprio poco poco, solo il venerdì sera perchè non avevo altro di meglio da fare...nonostante questo era impossibile rimanerne fuori: da Celentano alla farfallina di Belen è sembrato più il festival del monologo eterno, della polemica, della oca Ivanka e...ah si, anche della canzone italiana.
A una settimana dal polverone Sanremese eccomi qui a esprimere il mio modesto parere sulle canzoni......
Nonostante qualcuna sia proprio pietosa (canzone vincitrice compresa) mi sembra che il livello fosse abbastanza alto o sbaglio? Parlo rendendomi conto di essere completamente ignorante, però adesso che alla radio passano solo le canzoni del festival, mi rendo conto che ce ne sono parecchie di carine!
Eccomi a dividere le canzoni in tre categorie a seconda se mi son piaciute o meno....



     NO      

Irene Fornaciari e Marlene Kuntz per i quali, mi dispiace, non faccio nemmeno lo sforzo di cercare il titolo della canzone....e la canzone stessa..mai sentiti e nessuna voglia di farlo proprio ora!
Pierdavide Carone - Nanì ho scoperto solo l'altro giorno che non parlava di creature del bosco...giuro!
Emma Marrone - Non è l'inferno urla troppo!...no davvero, da fastidio! E poi il testo è un po' troppo lecca culo per i miei gusti, decisamente troppo ruffiano.....un po' troppo sanremese ecco!
Noemi - Sono solo parole solo perchè la differenza tra la sua tonalità e la tonalità di un rutto per il mio orecchio inesperto è troppo sottile....

     NI    


Samuele Bersani - Un pallone da buona nostalgica del calcio non potevo rimanere indifferente a questa canzone che lì per lì mi è sembrata una grande baggianata ma sentirla in radio fa un altro effetto..non male dai!
Nina Zilli - Per sempre un po' noiosa come canzone...non mi ha entusiasmato particolarmente!
Eugenio Finardi - E tu lo chiami Dio mi rendo conto che ci troviamo di fronte ad un testo impegnativo, però non sono riuscita a coglierlo pienamente.....non lo boccio proprio perchè non voglio fare la parte dell'ignorantina :D
D'Alessio/Bertè - Respirare ...vi dirò...appena avevo letto la strana accoppiata avevo pensato oggesù e invece dai.....è un Ni più N che i però......pensavo peggio!

     SI     

Francesco materassabile Renga - La tua bellezza.... e la sua di bellezza l'ha vista?Renga è come il vino, più invecchia e più diventa bono.....ma siccome è di musica che si parla, ricordiamolo, promuovo pienamente questa canzone in pieno stile Renga, alterna parti soft e melodiche a parti più rock...te gusta Renga?!? eh me gusta me gusta!
Dolcenera - Ci vediamo a casa è un po' la versione di Renga al femminile...già di suo mi piace da morire, con questo pezzo non si smentisce! Sicuramente la canzone più ritmata di tutte...davvero interessante la parte strumentale! e la voce....bè, la voce è la sua o piace o non piace...e a me piace parecchio! Per me avrebbe potuto benissimo vincerlo lei il festival...!
Arisa - La notte sinceramente la preferivo in versione sorelle Marinetti, ma anche così non è male anzi.....ha una grandissima voce e non si può certo dire il contario
Chiara Civello - Al posto del mondo quella che appena avevo letto il suo nome tra i big avevo pensato "e questa chi è?" poi venerdì sera mi sono imbattuta nella sua interpretazione assieme alla giovanissima Fancesca di X factor....
E meno male che le ho viste.....giuro mi hanno fatto venire i brividi...
Era più che altro la situazione in generale a far commuovere....questi due pianoforti, quello grande e quello piccolo per la professionsta e per la principiante.....
Principiante che a dir la verità dalle prime note non è che ispira molto, ma voglio vedere io a trovarsi sul palco di Sanremo a 17 anni, vestita come una caramellina gigante....non aiuta di certo il fatto che non fosse sistemata al meglio: microfono spostato e seggiolino del pianoforte decisamente troppo indietro...e questa è l'inesperienza che gioca brutti scherzi...poi però c'è Chiara che dalla sua postazione lancia a Francesca delle occhiate davvero dolci e rassicuranti e la pivella parte in quinta!..alla faccia della pivella.......
Non so..credo sia stato proprio il gioco di sguardi e l'infinita dolcezza della situazione a sciogliermi e quindi è per questo motivo che Sanremo Razzi Umani 2012 lo vincono Chiara Civello e Francesca Michielin con Al posto del mondo...

7 commenti:

Francescast.84 ha detto...

viaaaaaa m'hai bocciato tutti quelli che piacevano a me, meno male che almeno ARISA l'hai salvata!

Parola di Laura ha detto...

io salvo anche un pò bersani, anche se in effetti un pò monocorde
e poi ho adorato dolcenera e il nuovo look di arisa.
Che poi io sanremo l'ho seguito perchè ridevo troppo a commentare via twitter!

Dani :) ha detto...

@Francesca: Credo che un po' tutti abbiano salvato Arisa.....e per quel che riguarda i bocciati....bè ma tu l'avevi capito che Pierdavide non parlava dei nani del bosco? :)
@Laura: Dolcenera è Dolcenera e la canzone è una figata...secondo me è lei la vera vincitrice, sicuramente sarà quella che sentiremo di più in radio!

Alice C. ha detto...

Come al solito, siamo in disaccordo :)

Selena ha detto...

Io Sanremo non l'ho proprio visto , ma ho sentito tutte le canzoni in radio e secondo me la Bertè e quell'altro dovrebbero proprio smettere di cantare: per sempre!!

Marco ha detto...

NO
A me Irene Fornaciari e' piaciuta, mentre concordo con te su Emma (da quando ha duettato con Anna Oxa crede di essere Anna Oxa) e soprattutto Noemi, insopportabile.

NI
Bersani non male, ma e' la solita canzone di Bersani, basta!!!! Anche io pensavo peggio su D'Alessio/Berte', fa molto anni '80 ;-)

SI
Con Dolcenera non ce la faccio proprio, per quanto mi sforzi. E mi piaceva tantissimo agli inizi (Solo tu, Siamo tutti la' fuori).
Per Renga vale lo stesso discorso di Bersani soltanto che in questo caso la canzone non e' nemmeno godibile: e' una pigna in c**o!!!
Invece, voto 10 per Chiara Civello. Se ti capita, e ancora non la conosci, senti qualche canzone di Diana Tejera, l'autrice della canzone. Io non sapevo che fosse sua, ma appena l'ho sentita ho detto "ma guarda, sembra una canzone di Diana..."

Eva Q. ha detto...

E niente...ho capito che i nostri gusti musicali si trovano su due strade che non si incontreranno mai ;)

Posta un commento