mercoledì 24 agosto 2011

Io e la mia vacanza spagnola! Olè!

Hola...!
Mamma quanto mi siete mancati...
Sono tornata..mi sarebbe piaciuto scrivere questo post con molta più calma! Mi sarebbe piaciuto si, se io fossi stata in ferie ma aimè la terza settimana di vacanza me la son vista sfumare da sotto il naso venerdì sera alle 6...Si si, esatto......ho pensato a tutte le parolacce possibili e immaginabili sperimentando anche combinazioni di parole gergali mai pensate prima!
La prima settimana è passata normalmente, tra lo svacco e il far nulla più totali...ma io sono qui per racontarvi della settimana dopo, la mia vacanza spagnola..
Ve la scrivo sotto forma di diario vi va?!? e se non vi va ve la scrivo così lo stesso :)
cominciamo...

Domenica 14 Agosto
Partenza dall'aeroporto di Bergamo alle 13.15
Per la terza volta mi vedo costretta a prendere un aereo. Questa volta sono tranquilla e infatti il viaggio va bene senza particolari imprevisti..cielo limpido e nessun tipo di problema ci consentono di arrivare in un paio d'ore in quel di Alicante.
L'impatto al di fuori dell'aeroporto è devastante! Un afa che non sono neanche in grado di descrivervi! Un caldo bestia!
Raggiungiamo la città con un autobus e in quei pochi minuti che ci separano dal centro mi accorgo che in Spagna il paesaggio è decisamente brullo! Secco ovunque, luogo perfetto per un piromane..però c'è una cosa che mi fa impazzire...ci sono palme in ogni dove...mi è sembrato di entrare nel paese dei balocchi perchè palme sono sinonimo di mare e caldo, caldo e mare.....adoro!
Raggiungiamo con non poche difficoltà il nostro appartamento che risulta essere una figata: tre camere da letto, due bagni, cucina imperiale, soggiorno enorme e terrazzo grande come casa mia!
Prima tappa dopo esserci sistemati ovviamente mare...e qui ci prende un colpo perchè siamo vicini al porto e l'acqua è decisamente sporca...ma non preoccupatevi ragazzi! Ho letto su internet che la spiaggia bella è più avanti!...bisogna andarci in tram...domani ci andiamo!

Lunedì 15 Agosto
Obiettivo per la mattinata: trovare un supermercato e fare la spesa per la settimana...qui apro una piccola parentesi: gli spagnoli sono delle gran belle persone, solari e disponibili..ma hanno una voglia di lavorare che è decisamente sotto lo standard medio...Supermercati tutti chiusi, e riusciamo a raccimolare solo della costosissima bondola!
Al pomeriggio ci buttiamo alla ricerca della spiagga tanto desiderata...
Qui faccio partire l'applauso alla Spagna e ai suoi mezzi di trasporto, organizzatissimi e puliti!
In mezzoretta di tram raggiungiamo plaza la coruna...e solo il nome ispira qualcosa di meraviglioso...e infatti le aspettative non vengono tradite: spiaggia sabbiosa, mare limpidissimo e campi da beach volley ovunque!

Martedì 16 Agosto
Mattinata passata al supermercato e in giro per la città...
Alicante è decisamente una bella cittadina...passeggi tra palazzi e poi tò che dietro l'angolo ti trovi strane statue, parchetti in stile Gaudì e alberi stranissimi che fanno molto Avatar...
Tra una cosa vista e l'altra, siamo andati ad informarci su orari di treni e autobus, si perchè Mercoledì si va a Valencia!
Pomeriggio passato in spiaggia a rosolare...si si proprio a rosolare perchè il sole spagnolo non si riesce assolutamente a prendere prima delle quattro..e ve lo dice una fan del sole! Per la prima volta nella mia vita ho messo la crema solare..evento unico e raro!


Mercoledì 17 Agosto
Sveglia alle 6 (in vacanza è terribile) per andare a prendere il treno che ci porterà a Valencia!
Un paio d'ore e ci siamo...fuori dalla stazione ci accoglie una pazza che guardandomi in cagnesco mi dice su in spagnolo perchè è convinta che nella foto che ho fatto alla facciata della stazione, ci sia anche lei! A darci il benvenuto c'è anche una ragazza romana, che ci sconsiglia vivamente di dormire in stazione.....tesoro ho 700 euro di appartamento ti pare che dormo in stazione?!?
Dopo una partenza col botto ci dirigiamo verso la città della scienza....


Una figata pazzesca anche solo per queste strutture così maledettamente moderne! Sembra di essere in una città del futuro..credo di essermi follemente innamorata di queste linee e geometrie!
Una volta lì abbiamo fatto il biglietto per l'acquario e il museo della scienza!
Partiamo proprio dall'acquario che è da paura! Avevo già visto le foto su internet , ma trovarsi in mezzo a quei tunnel con gli squali che ti passano sopra la testa è davvero un'emozione unica!


Stelle marine, squali, pesci martello, meduse..tutto meraviglioso...abbiamo avuto anche la fortuna di assistere a una "sveltina" tra leoni marini! Quintali di carne che hanno soddisfatto i propri bisogni così, davanti a tutti senza farsi tanti problemi..che impressione!


Una volta usciti dall'acquario siamo andati al museo della scienza ma la stanchezza ha fatto in modo che non ce lo godessimo abbastanza!
Nel tardo pomeriggio abbiamo girato un po' per Valencia aspettando il treno delle 9 che ci ha portato dritti dritti nei nostri rispettivi letti, più morti che vivi!

Giovedì 18 Agosto
Vista la giornata devastante del giorno prima, abbiamo deciso di farci una giornata di relax all'isola di Tabarca...Isoletta che si trova a un'ora di battello dalla città e che non ha nulla da invidiare a Maiorca...è solo meno famosa!
Partenza dal porto circa a mezzogiorno...ancora non sapevamo che quel viaggio sarebbe stato presto chiamato il viaggio Lampedusa...e il perchè forse si può capire!
Battello grande e confortevole, un po' meno confortevole era il mare quel giorno!
Promemoria per il futuro: mai mettersi in mare in un giorno di vento! Abbiamo patito le pene dell'inferno..c'era gente che vomitava nei sacchetti ovunque! E'stato davvero un inferno che ha messo a dura prova il  nostro stomaco!


Una volta arrivati e aver risistemato lo stomaco con una coca-cola, ci si apre davanti uno spettacolo!
L'isoletta non è molto grande...appena scesi dal barcone (SE si riesce ad arrivare vivi) ci si trova subito in un paesello molto caratteristico!
Fa molto Grecia sotto un certo punto di vista....il mare è meraviglioso! Dopo esserci fatti un bel bagno e avere preso una buona dose di sole, andiamo a fare due passi nella parte incontaminata dell'isola e troviamo l'arsura più totale! Il classico paesaggio mediterraneo...erba secca incenerita, cespuglietti di non so cosa e una miriade di fichi d'India..
Verso le 7 è ora di tornare sul barcone...il ritorno è un pelino meglio dell'andata ma........mai più!

Venerdì 19 Agosto
Oggi si va sul castello di Santa Barbara, imponente costruzione che si trova su un arido monte proprio in mezzo alla città!
Dopo il viaggio Lampedusa non poteva mancare la mattinata soprannominata Compostela.
Sembrava talmente semplice arrivare a quel maledetto castello e invece sti cazzi.....arrivarci sarebbe stato niente, il problema era che l'intero monte era cosparso di sentierini che nella maggior parte dei casi andavano a finire ad una panchina messa li, per guardare il paesaggio (che da la sopra era spettacolare)
La prima volta dici, va bè...torniamo indietro....ma quando cominci a fare e rifare per niente salite con la pendenza del 20% ti saltano un po' le palle!
Dopo un infinito pellegrinaggio sul monte Arsura in modalità caprette abbandonate a se stesse, riusciamo ad entrare!
Bello, bellissimo con vista da paura! Il tempo di girarselo in lungo e in largo, fare qualche foto ed è già ora di rientrare per pranzo....al pomeriggio mare, con onde pazzesche e costumi che rischiano di partire ad ogni sciafff!
Alla sera abbiamo tentato di catapultarci nella movida spagnola ma con scarsi risultati!
Non siamo assolutamente anime della notte, facendo una miriade di cose di giorno ci si trova stanchi morti alla sera...comunque qualcosina a modo nostro l'abbiamo fatto!


Sabato 20 Agosto
Questa mattina si dorme a oltranza e cinque giorni di camminate intense ci fanno dormire fino alle 10.30 e così la mattinata se ne va a quel paese!
Al pomeriggio ultimo saluto al mare..decidiamo di cambiare spiaggia, avendo notato nei giorni precedenti che la maggior parte della gente si fermava qualche fermata prima rispetto alla nostra!
La spiaggia l'abbiamo trovata ma sinceramente era meglio la nostra, questa aveva solo qualche palma in più!
L'addio al mare è stato decisamente triste perchè non siamo riusciti a fare neanche un misero bagnetto...onde giganti e acqua decisamente troppo sporca!


Domenica 21 Agosto
Giornata interamente dedicata al viaggio di ritorno!
Siamo stati costretti a lasciare l'appartamento alle 10 per lasciare che la donna delle pulizie potesse pulire l'appartamento prima dell'arrivo di altri inquilini!
Niente di strano se non fosse che l'aereo per il ritorno era alle 4....
Interminabile attesa ma siamo riusciti a farcela passare in qualche modo!
Alle 9 di sera sono a casa...stanca morta ma l'adrenalina mi impedisce di abbandonarmi al mio dolce lettino!

Come ogni viaggio che si rispetti non sono mancate le scene che ti fanno piegare in due dal ridere e le figure di merda!
Abbiamo cominciato con una mia amica che va rovinosamente a sbattere contro la vetrata per andare in terrazzo, pensando fosse aperta!
Un mio amico che invece di prendere le scale per salire al primo piano del centro commerciale, prende quelle per salire sulla giostrina dei cavalli...ma convinto proprio!
E i problemi con la lingua?!? Uno pensa che lo spagnolo sia semplice, e infatti lo è...ma se l'Inglese ti fa zittire davanti a qualcosa che non capisci o non sai dire, lo Spagnolo sembrando simile all'italiano, ti fa tirar fuori di quei spropositi madornali!
Tipo: scena alla biglietteria dell'acquario a Valencia, prendiamo 4 biglietti
Bigliettara: " Ecco cuatro aquì..." (o qualcosa del genere)
Risposta: "alle quattro chi? e a far che?!?"
Si lo so che a scriverlo non fa ridere, ma vi assicuro che dopo esserci resi conto che effettivamente non era un invito per trovarci alle 4 con la bigliettara a farci uno spritz, ci siamo spanzati dal ridere...
E poi....bè ogni parola in dialetto era valida...por intanto, grassie, pregos, aposto.....e una serie di s infilate a caso che ci facevano sentire tanto spagnoli! 
Non posso tralasciare di raccontarvi dell' amore morboso che hanno gli spagnoli per il climatizzatore!
Scorrazzi per la città con la media di 36° e quando ti ritrovi a dover andare in qualche negozio o qualsiasi altro luogo pubblico, è come entrare in una ghiacciaia...passi dal clima mediterraneo a quello polare in meno di un secondo, e questo succede una ventina di volte al giorno perchè ovunque c'è il clima acceso a palla...
Il combo l'ho avuto in aeroporto...già faceva freddo di suo, della serie stavi bene con una felpetta...per far passare un po' il tempo siamo andati a vedere un negozietto di abbigliamento e entrando abbiamo scoperto che c'era ancora più freddo....eh che cazzo!
Morale della favola sono tornata con un raffreddore pazzesco che non ho ancora smaltito del tutto!

Più o meno vi ho scritto tutto quanto, spero di non avervi annoiato troppo!
Vi lascio con una foto che è un mix impressionante di femminilità ed eleganza , scattata nel nostro tentativo di serata movida!
Mojito e sigaro cubano!


Voto alla Spagna 10 e lode!




22 commenti:

Giulia ha detto...

Che vacanza da sogno!!! *___* non solo perché ti sei goduta un mare meraviglioso... ma anche perché hai avuto l'occasione di visitare dei luoghi pazzeschi!!!! invidiaaaaaaaaaaaaaaaaa!!! *__* anche io voglio andare in Spagna!!! :D :D Sono davvero felice che ti sia divertita Dani!!! ^__^ ti mando tanti abbracci!!!

Michele_D ha detto...

Bellissimo post...mi hai convinto a scegliere la mia prossima meta per le vacanze...per quanto riguarda il climatizzatore, non sono solo gli spagnoli ad abusarne...gli americani non sono da meno, immagina che anche se fuori c'erano 24/25 gradi, il condizionatore rimaneva sempre sui 16/17 gradi. Inutile dire che sono tornato, anche io, con un bel raffreddore!

Ali❀ ha detto...

Ma che annoiato! Io adoro i tuoi post!!!
Bellissime le foto soprattutto l'ultima =P
La Spagna mi attira molto, ho anche dei parenti lì, ma ho capito che la dovrò visitare d'inverno!
Besos

Dani :) ha detto...

@Giulia: guarda..meglio di così per quel che mi riguarda, non poteva esserci! Se per luoghi pazzeschi intendi valencia, allora si, è davvero pazzesco! Forse la cosa più bella vista in Spagna..le strutture meglio ancora dell'acquario!
@Michele: non sono una che viaggia molto ma mi sento di consigliarla come meta! Io non so cosa sia questa mania del condizionatore: se c'è caldo tienitelo! lo rimpiangerai quest'inverno!
@Ali: tu hai parenti in spagna?!? e cosa ci facciamo qui? vengo con te! Certo è che se è vero che soffri così tanto il caldo ti troverei sciolta scendendo le scalette dell'aereo! e come lo spiego poi ai tuoi parenti?!? :)

Redazione ha detto...

Per prima cosa BENTORNATA, anche se credo di avertelo detto già in tutte le salse!
E poi: che figata di foto che mi fai! Ma sono stupende! Immagino che i soggetti fossero bellissimi, ma anche le tue foto sono stupende. In particolare mi è piaciuta l'ultima, che mi ha fatta cappottare dalle risate.
Certo che in una sola settimana ne avete viste, di cose. Invidio moltissimo le tue spiagge, la tua abbronzatura e il mojito che sfoggi!

Ser Vlad ha detto...

Sti cazzi che vacanzina! Complimentoni ragazza! E anche gli scatti non sono niente male... brava brava! L'ultima foto è spettacoloso...sembri il padrino! Da oggi sarai Daniela "The Godmother" Cristini! ;)

Dani :) ha detto...

@Redazione (è così freddo chiamarti così): grassie per il bentornata, è sempre ben accetto! :D
E' stata una settimana sfruttata al massimo.. ma anche questo è già stato detto...
Prima o poi farò anche l'album con tutte tutte le foto! se qualcuno ha voglia di mettersi li e sognare un pochino..
@Ser Vlad: un niente male agli scatti da parte di Ser Vlad vale oro! Come ho scritto sopra alla Redazione, farò anche l'album con tutte le foto! e allora mi dirai se confermi il niente male oppure sfoderi un "che merda!".... :)

Elisa ha detto...

ahaha! che spettacolo! non vedevo l'ora di leggere tutto il tuo resoconto che come tutti i tuoi post mi fanno sorridere e mi piacciono tanto, dall'inizio alla fine. beh che dire, vacanza ganzissima mi è sembrata!!!
bentornata Dani!!!!! baci baci!
=))

Dani :) ha detto...

ma che gentile! Mi ero dimenticata che per avere un po' di autostima basta scrivere un post qualunque e leggermi poi tutti i vostri commenti!
Grazie Grazie...
vacanza ganzissima, hai indovinato! :)

Laura ha detto...

Oddio Dani la mia Spagna, pasiòn por la vida. Me l'hai fatta rivivere. Grazie:)

gds75 ha detto...

ci sarà un motivo per il quale la spagna è "di moda" complimenti per la vacanza te ne auguro millemila anche migliori..

Dani :) ha detto...

@Laura: la tua, che un po' è diventata anche mia....sapevo che sarebbe stato un paese meraviglioso! Peccato non esserci nata...
@gds75: guarda, il posto dov'ero io ero tutto tranne che "di moda"..una di quelle città che comincia a puntare solo ora sul turismo ma non sono ancora completamente attrezzati! Per questo mi è piaciuta tanto... :)

Emanuele Secco ha detto...

Lo sai che ti invidio? Eh?! Eh?! ^^

E.

Dani :) ha detto...

Lo so lo so..mi invidierei anch'io!

Pri ha detto...

Ma caraaaa!! :D
Bentornatas, bentornatas!! :)
Che figata la tua vacanza... anche una mia amica è stata in Spagna, ma ha passato 10 giorni tra spiaggia e locali, il che mi risulta tremendamente triste dopo aver letto e visto cosa c'è oltre a quello.
La sveltina tra i leoni marini e la gente che vomita all around, sono l'apice del tuo racconto.
... oltre naturalmente al gran finale fotografico! Ahahah! Mi fai morire!!! xD

... ma Sugli sugli bane bane... l'hai portata nella cultura spagnola, VERO?? :D

Dani :) ha detto...

Grasies (questo il livello del mio spagnolo)
Io penso che se vai in un posto nuovo devi vivertelo a pieno e il più possibile se no non ne vale neanche la pena...per spiaggia e locali c'è jesolo!

Un giorno mi sono svegliata con sugli sugli bane bane ma mi è subito passata perchè un mio amico ci ha fatto una testa così con "Yo soy un hombre sincero"...nient'altro...solo questa frase!

Vale ha detto...

Bellissima Valencia!

Dani :) ha detto...

non solo bellissima....per quel poco che ho visto direi assolutamente fantastica

Francescast.84 ha detto...

boia dè [questo è livornese] usi la parola sveltina con molta nonchalance da blogger vacanziera. Cmq m'incuriosisce anche a me Alicante. Sarà perchè io la spagna la amo tutta, magari la prossima estate potrò farmi anche io una vacanza vera :) cmq io la foto nell'acquario di Valencia c'è l'ho, in posa, con tanto di sfondo squali, uffff ... io mi aspettavo una foto così anche per te :)

cmq sei la mejo, lo voglio anche io il sigaro :)

[per la serie: meglio tardi che mai]

smack

Dani :) ha detto...

Eh cara mia, il destino di chi fa le foto è di non comparire quasi mai davanti all'obiettivo! e meglio così perchè sono piuttosto foto igienica....
Comnque se posso consigliare....Alicante è una meta molto valida...è una città e devi prenderla come tale..però è figa e ti permette di essere comoda a un sacco di posti!

sigaro arrivato appositamente da cuba....un po' ciozzo ma con il mojito è come piocciare i biscottini nel latte!

Selena ha detto...

Effettivamente se parli il veneto ti dovrebbero capire...^__-

Dani :) ha detto...

Si si...ci si capisce alla grande! Infatti perche sforzarsi di dire gracias...dicevo grassie e capivano comunque!

Posta un commento